Per la difesa della porta biancorossa arriva un rinforzo fondamentale e di buona prospettiva: il suo nome è Monia Fichera. Classe 1995, il giovane portiere arriva dal Trilacum, lo scorso anno in A2, con cui ha ottenuto una agevole salvezza, chiudendo ad un passo dai play off. Il Futsal Breganze ha acquisito a titolo temporaneo le prestazioni sportive di Monia Fichera e ringrazia per l’operazione il presidente del Trilacum, club trentino, Walter Mosna.

Dopo le conferme di super Bianca Castagnaro, di Joseane Pinto Dias e di Maria Perez Pereira e gli arrivi di Ana Soldevilla Delgado, Ana Alves e Lucy Campanile, il Breganze targato 2018/2019 accoglie Sara Boutimah. Classe 1995, nata a Fermo, nelle Marche, da genitori marocchini, Boutimah arriva da un’annata particolare: la prima parte di stagione a Locri, che poi ha chiuso i battenti e salutato il futsal femminile, e poi il passaggio a Thiene dove con i suoi 15 gol ha provato a tenere a galla una squadra, il cui destino sembrava inevitabilmente segnato. Ma Boutimah ha accettato la sfida e ora ha deciso di sposare il progetto del Breganze: benvenuta Sara!

Dal Portogallo arriva una nuova stella: Ana Alves è una giocatrice del Breganze e il terzo acquisto per la nuova stagione. Nata ad Oporto, il 17 luglio 1992, ricopre il ruolo di laterale/pivot ed è in assoluto la prima portoghese a vestire la maglia biancorossa. Spiccate doti di tecnica, potenza e velocità per la calcettista portoghese, che ha già conosciuto il futsal italiano con le maglie di Lazio, Falconara e Portos Colonnella. Arriva dopo una stagione prodigiosa con il Benfica con cui ha vinto tutto, eliminando anche l’Olimpus Roma nella semifinale di Champions. Una freccia importante, solida e forte nell’arco di mister Zanetti, che vede formarsi una squadra di qualità, pronta a lottare per obiettivi importanti. Prima di vederla giocare sul campo, parola ad Ana Alves che si presenta ai tifosi biancorossi.

Dopo Ana Soldevilla Delgado arriva a Breganze Lucy Campanile. Nata a Serrano, in Puglia, il 7 maggio 1985, la nuova giocatrice biancorossa ricopre il ruolo di centrale difensivo e vanta un prezioso bagaglio di esperienza nel futsal italiano. Dalle serie regionali fino ai massimi livelli, dove è approdata con la maglia del Napoli nel 2011, per poi passare al Martina, all’ITA Salandra (per 3 anni) e nel 2015 a Fasano, squadra in cui ha giocato nelle ultime tre stagioni. Una gran lavoratrice anche fuori dal campo: “Faccio la receptionist da 13 anni in un hotel di Otranto, per questo raggiungerò la squadra solo a settembre”. Diamo un grandissimo benvenuto a Lucy e conosciamola meglio!

Il primo colpaccio estivo del Futsal Breganze è Ana Soldevilla Delgado, universale spagnola nata il 13 agosto 1992 a Quel, nella comunità autonoma di La Rioja. La società biancorossa intende rivolgere il suo più sincero benvenuto ad Ana nella famiglia Breganze, con l’augurio che possa essere l’inizio di un rapporto sportivo e umano duraturo. A presentarsi ai nostri tifosi sarà proprio lei, attraverso quest’intervista. Buona lettura e…sempre forza Breganze!

Maria Perez Pereira prolunga il suo sì al Futsal Breganze: anche per il prossimo anno l’universale spagnola farà parte della rosa guidata da mister Luigi Zanetti. Classe 1988, è arrivata nel corso del mercato invernale dal Città di Thiene dove aveva giocato anche nella precedente stagione. La sua carriera da giocatrice di futsal in Italia è iniziata nel 2013/2014 quando è approdata a Roma, all’Acquedotto, dall’Amarelle di La Coruña. Nel 2015/2016 si è poi trasferita in Veneto, a San Martino di Lupari dove ha vestito la prestigiosa maglia della Luparense.

La società Futsal Breganze comunica che termina, di comune accordo, il rapporto sportivo con le giocatrici Buzignani Lisiane, Dalla Villa Eliane, Laurenti Valentina, Pereira Cintia e Rovito Rossana. 

Auguriamo a tutte i migliori successi nelle loro prossime esperienze sportive!